• Abbinamenti,  Campania,  Coda di Volpe,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #40 – Coda di Volpe Bianca: Un Vitigno Antico che Incanta

    Per il quarantesimo appuntamento nel nostro viaggio virtuale alla scoperta dei vitigni autoctoni d’Italia questa settimana faremo la conoscenza con un vitigno particolare. Avete mai sentito parlare del Coda di Volpe Bianca? Questo antico vitigno, avvolto da un’aurea quasi mitologica dovuta al suo nome evocativo, rappresenta una delle gemme più preziose e meno conosciute della viticoltura italiana. Capace di dare vita a vini di elevata qualità, con caratteristiche sensoriali uniche, il Coda di Volpe Bianca merita di essere esplorato in tutte le sue sfaccettature. Dal racconto della sua origine storica alle sue peculiarità organolettiche, fino ai migliori accostamenti gastronomici, ci immergeremo nella sua scoperta. Preparatevi a un viaggio affascinante che…

  • Friuli-Venezia Giulia,  Ribolla Gialla,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #30 – Ribolla Gialla: il vino antico e dorato del Friuli Venezia Giulia

    Se ami il vino bianco, non puoi perderti la Ribolla Gialla, un vitigno autoctono italiano che regala vini freschi, profumati e versatili. La Ribolla Gialla è una varietà antica, originaria del Friuli Venezia Giulia, dove è coltivata da secoli. Il suo nome deriva dal colore giallo dorato delle sue uve, che si riflette anche nel bicchiere. In questo articolo, ti racconterò la storia, le caratteristiche, le zone di produzione, le denominazioni di origine, gli stili e gli abbinamenti di questo vino sorprendente. La storia della Ribolla Gialla La Ribolla Gialla è una delle varietà più antiche d’Italia, e la sua origine è avvolta nel mistero. Alcuni ritengono che sia stata…

  • Albana,  l'angolo del vitigno,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #26 – Albana: il vino bianco più antico della Romagna

    Buon 2024 a tutti! In questo articolo vi parlerò del vitigno Albana, uno dei più antichi e tipici dell’Emilia-Romagna, e dei vini che si ottengono da esso. Vi racconterò la sua storia, le sue caratteristiche, le sue zone di produzione, le sue denominazioni di origine, i suoi profumi e sapori, i suoi metodi di vinificazione e i suoi abbinamenti gastronomici. Spero che questo articolo vi piaccia e vi incuriosisca, e che vi invogli a provare o a riscoprire questo vino romagnolo. Se avete domande, curiosità o esperienze da condividere, lasciate un commento alla fine dell’articolo. Buona lettura! L’Albana è un vitigno a bacca bianca che si coltiva principalmente in Emilia-Romagna,…

  • Cultura enologica,  geografia,  germania,  vino

    Germania: il paese dei vini bianchi

    Quando si parla di vino, la Germania non è forse il primo paese che viene in mente. Eppure, questa nazione, situata nel cuore dell’Europa, ha una lunga e gloriosa tradizione vitivinicola, che risale all’epoca romana. La Germania è famosa soprattutto per i suoi vini bianchi, che sono tra i più apprezzati e ricercati al mondo, grazie alla loro qualità, alla loro complessità e alla loro longevità. Ma la Germania non è solo questo: è anche una terra ricca di storia, di cultura, di natura e di gastronomia, che offre scenari incantevoli e sapori unici. In questo articolo vi faremo conoscere le caratteristiche, le zone di produzione, i vitigni, gli stili…

  • grillo,  l'angolo del vitigno,  Sicilia,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #23 – Il Grillo: il vitigno bianco più interessante della Sicilia

    Ti sei mai chiesto cosa c’è dietro un bicchiere di vino bianco siciliano? Quali sono le uve che lo compongono, da dove provengono, come vengono coltivate e trasformate? Se sei curioso di scoprire il mondo del vino siciliano, in questo articolo ti parlerò della storia, delle caratteristiche ampelografiche, delle zone di vocazione, delle denominazioni di origine collegate, delle caratteristiche organolettiche, degli stili di produzione dei vini e degli abbinamenti migliori con il cibo di uno dei vitigni più rappresentativi e versatili dell’isola: il Grillo. Spero che ti piaccia e che ti sia utile. Buona lettura! Il Grillo è un vitigno a bacca bianca che ha origini pugliesi, ma che si…

  • l'angolo del vitigno,  vitigni

    Tocai Friulano: il vitigno bianco che esprime l’anima del Friuli

    Se siete appassionati di vini bianchi eleganti, profumati e minerali, forse avrete già sentito parlare del Tocai Friulano, una varietà a bacca bianca tipica del Friuli-Venezia Giulia. Ma sapete qual è la sua storia, le sue caratteristiche, le sue zone di produzione, i suoi vini e i suoi abbinamenti? E sapete perché ha dovuto cambiare il suo nome in Friulano? In questo articolo vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo vitigno, che rappresenta l’identità e la tradizione di una delle regioni vinicole più importanti d’Italia. La storia del Tocai Friulano Il Tocai Friulano è un vitigno autoctono a bacca bianca del Friuli-Venezia Giulia, che fa parte del…

  • Cultura enologica,  l'angolo del vitigno,  Uncategorized,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #19 – La Cococciola: il vitigno abruzzese che nasconde una perla

    Questa settimana il nostro girovagare tra i vitigni autoctoni italiani ci porta a fare un salto nel centro-sud del nostro beneamato stivale. Se siete appassionati di vino e di vitigni autoctoni italiani, forse avrete già sentito parlare della Cococciola, una varietà a bacca bianca tipica dell’Abruzzo. Ma se altrimenti non fosse così, non preoccupatevi: in questo articolo vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo vitigno, dalla sua storia alle sue caratteristiche, dai vini che produce agli abbinamenti gastronomici più adatti. E vi sveleremo anche perché la Cococciola nasconde una perla… La storia della Cococciola La Cococciola è un vitigno autoctono abruzzese, che fa parte del patrimonio ampelografico…

  • Cultura enologica,  Qualità,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #18 – La Nascetta: un antico e raro vitigno delle Langhe

    Ti piacciono i vini bianchi? Se sì, allora devi assolutamente conoscere la Nascetta, un vitigno autoctono delle Langhe che dà origine a un vino unico e originale. La Nascetta è un vitigno che ha una storia antica e affascinante, che si intreccia con quella del territorio e della cultura delle Langhe, la zona collinare del Piemonte famosa per i suoi grandi vini rossi. La Nascetta è anche un vitigno che ha una personalità forte e una complessità aromatica, che lo rendono adatto a diverse occasioni di consumo e a diversi abbinamenti con il cibo. In questo articolo ti racconterò tutto quello che devi sapere sulla Nascetta, dal suo passato glorioso…

  • l'angolo del vitigno

    L’Angolo del Vitigno ep. #10

    Ed eccoci giunti al decimo appuntamento col nostro viaggio saltellante tra i vitigni italiani. Questa settimana infatti si vola tra le vigne della regione Friuli-Venezia Giulia, dove si cela un vero gioiello enologico: il vitigno Picolit. Questo vitigno è noto per la produzione di vini dolci eccezionali ed ha una storia ricca, caratteristiche ampelografiche uniche e denominazioni prestigiose. In questo articolo, esploreremo a fondo la storia, le caratteristiche e le potenzialità del Picolit. Storia del Picolit: Un Erede di Nobili Tradizioni La storia del Picolit è una narrazione di tradizione e prestigio. Noto come uno dei più antichi vitigni autoctoni italiani, si ritiene che sia stato coltivato in Friuli fin…

  • l'angolo del vitigno,  viticoltura

    L’Angolo del Vitigno ep. #8

    L’ottava tappa del nostro estemporaneo viaggio alla scoperta dei vitigni autoctoni italiani ci porta oggi ad incontrare l’Erbaluce, un vitigno che incarna l’autenticità e il carattere delle colline piemontesi. Questa varietà autoctona, dal nome evocativo, si porta dietro una storia millenaria, possiede caratteristiche uniche e produce vini che raccontano la passione e la tradizione di una regione vitivinicola unica al mondo. In questo articolo, esploreremo a fondo la storia, le caratteristiche e le potenzialità enologiche dell’Erbaluce. Storia dell’Erbaluce: Radici Profonde Le origini dell’Erbaluce si perdono nella notte dei tempi, ma è nel cuore del Piemonte che ha trovato la propria casa. Il suo nome “Erbaluce” sembra derivare dalle parole latine…

  • geografia,  l'angolo del vitigno

    L’Angolo del Vitigno ep. #6

    Anche se oggi è Ferragosto la nostra rubrica non va in ferie, anzi, continua imperterrita nel suo viaggio attraverso i vitigni italiani. Questa settimana è protagonista il Vermentino, un vitigno che brilla come un autentico gioiello costiero. Questo vitigno autoctono racchiude in sé la freschezza dell’aria marina e la calda luce del sole del Mediterraneo. Scopriamo insieme la storia millenaria, le caratteristiche uniche e i vini meravigliosi che nascono dal Vermentino. Storia del Vermentino: Radici Profonde nel Mediterraneo Le origini del Vermentino sono avvolte dal mistero e dalla leggenda. Si pensa che sia nato in Spagna e poi da lì si sia diffuso in varie regioni della Francia, dove viene…

  • Tecniche

    VINIFICAZIONE IN BIANCO: CHE COS’È E COME SI FA?

    Quando si parla di vinificazione delle uve bisogna fare delle precise distinzioni, a seconda del metodo di produzione del vino. Esistono infatti due metodologie principali che portano a risultati spesso opposti, e cioè la vinificazione in bianco, e la vinificazione in rosso, che tuttavia possono non coincidere con il colore delle bacche.La vinificazione in rosso, dopo la diraspatura e la pigiatura, prevede la macerazione delle bucce assieme al mosto in fermentazione, processo necessario per estrarre dalle bucce il più possibile sostanze coloranti e tannini dagli acini, e che sarà oggetto di uno dei prossimi post. La vinificazione in bianco invece prevede la pressatura diretta degli acini appena dopo la pigiatura…