• l'angolo del vitigno,  lambrusco,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #31 – Lambrusco di Sorbara: il vino rosso frizzante dal gusto asprigno

    Ti piace il vino rosso frizzante, fresco e profumato? Allora devi assolutamente provare il Lambrusco di Sorbara, un vino tipico della media pianura modenese, che si distingue per il suo colore rubino brillante, il suo bouquet floreale e fruttato, e il suo sapore equilibrato e sapido. Il Lambrusco di Sorbara è un vino che nasce da un vitigno autoctono di antiche origini, che ha una storia affascinante e delle caratteristiche uniche. In questo articolo ti racconterò tutto quello che c’è da sapere su questo vino, dalla sua origine alla sua produzione, dalle sue qualità organolettiche ai suoi abbinamenti gastronomici. Ti assicuro che dopo aver letto questo articolo, avrai voglia di…

  • Albana,  l'angolo del vitigno,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #26 – Albana: il vino bianco più antico della Romagna

    Buon 2024 a tutti! In questo articolo vi parlerò del vitigno Albana, uno dei più antichi e tipici dell’Emilia-Romagna, e dei vini che si ottengono da esso. Vi racconterò la sua storia, le sue caratteristiche, le sue zone di produzione, le sue denominazioni di origine, i suoi profumi e sapori, i suoi metodi di vinificazione e i suoi abbinamenti gastronomici. Spero che questo articolo vi piaccia e vi incuriosisca, e che vi invogli a provare o a riscoprire questo vino romagnolo. Se avete domande, curiosità o esperienze da condividere, lasciate un commento alla fine dell’articolo. Buona lettura! L’Albana è un vitigno a bacca bianca che si coltiva principalmente in Emilia-Romagna,…

  • l'angolo del vitigno,  Marzemino,  Trentino

    L’Angolo del Vitigno: ep. #25 – Marzemino: il vitigno rosso che ha incantato Mozart

    Ti piacerebbe sapere cosa si nasconde dietro un bicchiere di vino rosso del nord Italia? Quali sono le uve che lo rendono così buono, da dove vengono, come vengono allevate e trasformate? Se vuoi conoscere il mondo del vino del nord Italia, in questo articolo ti parlerò di uno dei vitigni più antichi e nobili della zona: il Marzemino. Questo vitigno autoctono italiano a bacca nera con una forte pruina bluastra ha origini antiche, risalenti all’epoca romana. Il suo nome deriva dal tardo latino “Marzarimen”, ossia grano di marzo, a causa della ridotta dimensione delle sue bacche. Comparso in Italia intorno al XV secolo nelle aree di Bergamo e Padova…

  • grillo,  l'angolo del vitigno,  Sicilia,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #23 – Il Grillo: il vitigno bianco più interessante della Sicilia

    Ti sei mai chiesto cosa c’è dietro un bicchiere di vino bianco siciliano? Quali sono le uve che lo compongono, da dove provengono, come vengono coltivate e trasformate? Se sei curioso di scoprire il mondo del vino siciliano, in questo articolo ti parlerò della storia, delle caratteristiche ampelografiche, delle zone di vocazione, delle denominazioni di origine collegate, delle caratteristiche organolettiche, degli stili di produzione dei vini e degli abbinamenti migliori con il cibo di uno dei vitigni più rappresentativi e versatili dell’isola: il Grillo. Spero che ti piaccia e che ti sia utile. Buona lettura! Il Grillo è un vitigno a bacca bianca che ha origini pugliesi, ma che si…

  • Abbinamenti,  enologia,  l'angolo del vitigno,  Sicilia

    L’Angolo del Vitigno: ep. #22 – Il Catarratto Bianco Comune: il vitigno siciliano che conquista il palato

    Se siete appassionati di vino o semplicemente curiosi di scoprire nuovi sapori, non potete perdervi questo articolo dedicato al Catarratto Bianco Comune, uno dei vitigni più antichi e diffusi della Sicilia. In queste righe vi racconteremo la sua storia, le sue caratteristiche, le zone di produzione, le denominazioni di origine, i vini che ne derivano e gli abbinamenti gastronomici più indicati. Il tutto con un linguaggio semplice e chiaro, adatto anche a chi non è esperto di enologia. Pronti a partire? Allora seguiteci in questo viaggio alla scoperta del Catarratto Bianco Comune, il vitigno siciliano che conquista il palato. La storia del Catarratto Bianco Comune Il Catarratto Bianco Comune è…

  • enologia,  l'angolo del vitigno,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #21 – Il Moscato: Un Viaggio Nell’Universo dei Vitigni Italiani

    Se sei un appassionato di vino o semplicemente vuoi scoprire qualcosa di nuovo, sei nel posto giusto. Oggi ti parlerò della famiglia di vitigni autoctonie italiani del Moscato, una delle più antiche e aromatiche del mondo. Ti racconterò la sua storia, le sue caratteristiche, le sue zone di produzione, le sue denominazioni di origine, i suoi stili di vino e i suoi abbinamenti gastronomici. Ti assicuro che rimarrai sorpreso dalla varietà e dalla qualità di questi vini, che possono essere dolci o secchi, fermi o frizzanti, passiti o spumanti. Sei pronto a iniziare questo viaggio nel mondo del Moscato? Allora continua a leggere! La storia del Moscato Il Moscato è…

  • l'angolo del vitigno,  vitigni

    Tocai Friulano: il vitigno bianco che esprime l’anima del Friuli

    Se siete appassionati di vini bianchi eleganti, profumati e minerali, forse avrete già sentito parlare del Tocai Friulano, una varietà a bacca bianca tipica del Friuli-Venezia Giulia. Ma sapete qual è la sua storia, le sue caratteristiche, le sue zone di produzione, i suoi vini e i suoi abbinamenti? E sapete perché ha dovuto cambiare il suo nome in Friulano? In questo articolo vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo vitigno, che rappresenta l’identità e la tradizione di una delle regioni vinicole più importanti d’Italia. La storia del Tocai Friulano Il Tocai Friulano è un vitigno autoctono a bacca bianca del Friuli-Venezia Giulia, che fa parte del…

  • Cultura enologica,  l'angolo del vitigno,  Uncategorized,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #19 – La Cococciola: il vitigno abruzzese che nasconde una perla

    Questa settimana il nostro girovagare tra i vitigni autoctoni italiani ci porta a fare un salto nel centro-sud del nostro beneamato stivale. Se siete appassionati di vino e di vitigni autoctoni italiani, forse avrete già sentito parlare della Cococciola, una varietà a bacca bianca tipica dell’Abruzzo. Ma se altrimenti non fosse così, non preoccupatevi: in questo articolo vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere su questo vitigno, dalla sua storia alle sue caratteristiche, dai vini che produce agli abbinamenti gastronomici più adatti. E vi sveleremo anche perché la Cococciola nasconde una perla… La storia della Cococciola La Cococciola è un vitigno autoctono abruzzese, che fa parte del patrimonio ampelografico…

  • l'angolo del vitigno,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #17 – La Malvasia Bianca di Candia: un vitigno italiano che racconta la storia e la cultura del vino

    La Malvasia Bianca di Candia è un vitigno a bacca bianca che fa parte della grande famiglia delle Malvasie, diffuse in tutto il Mediterraneo. Il suo nome deriva da Monemvasia, una cittadina greca dell’isola di Creta, da cui i Veneziani esportavano vini dolci conosciuti come Malvasia. In questo articolo vedremo la storia, le caratteristiche, le zone di produzione, le denominazioni di origine, i vini e gli abbinamenti di questo vitigno. Storia La Malvasia Bianca di Candia ha origini antiche e incerte. Si ritiene che sia stata introdotta in Italia dai Veneziani nel XIII secolo, insieme ad altre varietà di Malvasia provenienti dalla Grecia. Il nome Candia deriva dal latino Candia,…

  • Cultura enologica,  geografia,  l'angolo del vitigno,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #16 – La Schiava: un vitigno autoctono italiano dalle molte sfaccettature

    Se sei un appassionato di vino o semplicemente vuoi scoprire qualcosa di nuovo e interessante, questo articolo potrebbe fare proprio per te. Ti parlerò di un gruppo di vitigni autoctoni italiani che forse non conosci, ma che meritano la tua attenzione: la Schiava. La Schiava è un vitigno a bacca nera che dà origine a vini leggeri, freschi e fruttati, ideali per accompagnare i piatti tipici della cucina alpina e tirolese. Ma la Schiava non è solo questo: è anche una famiglia di varietà diverse tra loro, con una storia antica e misteriosa, una grande versatilità e una personalità unica. In questo articolo scoprirai le origini, le caratteristiche, le zone…

  • Cultura enologica,  l'angolo del vitigno,  viticoltura,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #15 – Incrocio Bruni 54: un vitigno marchigiano dal fascino internazionale

    Se siete appassionati di vino e di viticoltura, probabilmente avrete sentito parlare dell’Incrocio Bruni 54, un vitigno a bacca bianca che nasce dall’unione di due varietà famose e apprezzate in tutto il mondo: il Sauvignon e il Verdicchio. Ma come è nato questo vitigno? Quali sono le sue caratteristiche distintive? In quali zone si coltiva e quali vini produce? E soprattutto, come si abbina con il cibo? In questo articolo cercheremo di rispondere a queste domande, scoprendo insieme la storia, le peculiarità e i segreti di questo vitigno autoctono italiano, che esprime al meglio il territorio marchigiano e il suo patrimonio enologico. La storia dell’Incrocio Bruni 54 L’Incrocio Bruni 54…

  • Cultura enologica,  l'angolo del vitigno,  viticoltura,  vitigni

    L’Angolo del Vitigno: ep. #14 – Il Sagrantino: un vitigno autoctono italiano dal fascino antico

    Il Sagrantino è un vitigno a bacca nera che cresce nelle colline dell’Umbria, una regione del centro Italia nota per la sua ricchezza storica, artistica e gastronomica. Il Sagrantino è il protagonista di uno dei vini rossi più pregiati e apprezzati del panorama enologico nazionale e internazionale: il Montefalco Sagrantino DOCG, un vino di grande struttura, intensità e longevità, che si declina in due versioni, secca e passita. Ma qual è la storia di questo vitigno? Quali sono le sue caratteristiche ampelografiche? Quali sono le zone di vocazione e le denominazioni di origine collegate? Quali sono le caratteristiche organolettiche dei vini che ne derivano? Quali sono gli stili di produzione…